CASA EDITRICE VALTROMPIA s.r.l.
sabato 11 luglio 2020 | 06:11
 Nr.34 del 18/12/2006
 
 Prima pagina
 Valtrompia
 Attualità
 Sport
 Inserzioni
 Edizioni precedenti
 Home page

DIRETTORE RESPONSABILE:
Silvia Filippi
e-mail: direzione

REDAZIONE:
e-mail: redazione
e-mail: ACV

SEGRETERIA:
e-mail: segreteria
e-mail: segreteria ACV

GRAFICA:
ACV - Agenzia giornalistica pubblicitaria
e-mail: grafica
e-mail: grafica ACV

STAMPA:
Stampa Tipolitografia Pagani
Via Divisione Aqui, 10/12
25065 Lumezzane SS(BS)
Tel. 0308920276
E-mail: tip-pagani


CELLOFANATURA E SPEDIZIONE POSTALE
Coop Service srl
Via Napoleonica 7
Virle Treponti - Rezzato (BS)





La “Padellina d’Oro” di Gianni Davelli
Scambio degli auguri di Natale al ristorante “Olimpo” di Via Fura a Brescia


   La consegna del collare e della pergamena all'assessore Guindani e ai commissari Alberti e Pagnoli


La confraternita enogastronomica “Padellina d’oro”, una delle più antiche ed attive in Lombardia, ha visto riuniti a Brescia, al ristorante Olimpo di via Fura, i soci provenienti da diverse province della Lombardia per lo scambio degli auguri di Natale. In precedenza il gruppo ha assistito alla messa celebrata nella parrocchia S. Maria Assunta di Chiesanuova. Al termine è stato ammesso alla confraternita lo stesso parroco don Arturo Balduzzi, al quale sono stati consegnati pergamena e collare. Durante il pranzo servito all’Olimpo sono stati ammessi alla confraternita altri tre bresciani: lo stesso assessore alla Polizia e Sicurezza Urbana e al Commercio del Comune di Brescia, Dionigi Guindani, insieme ai due commissari aggiunti della Polizia municipale cittadina Giovanni Alberti e Araldo Ragnoli. L’appartenenza alla confraternita significa impegno nella valorizzazione dei cibi e dei vini italiani, all’insegna dell’amicizia tra i soci.
Particolarmente festeggiato è stato il gran maestro della “Padellina”, Gianni Davelli, titolare del ristorante Olimpo e della birreria Tower Pub, al quale è stata consegnato il distintivo in oro della Padellina, un riconoscimento al suo impegno nel mondo della ristorazione e della civiltà della tavola. (r.v.)


Registrazione Tribunale di Brescia n° 55/2004 del 15/12/2004  -  Sito internet realizzato da InternetSol di Comassi Luca