CASA EDITRICE VALTROMPIA s.r.l.
giovedì 01 ottobre 2020 | 09:59
 Nr.34 del 18/12/2006
 
 Prima pagina
 Valtrompia
 Attualità
 Sport
 Inserzioni
 Edizioni precedenti
 Home page

DIRETTORE RESPONSABILE:
Silvia Filippi
e-mail: direzione

REDAZIONE:
e-mail: redazione
e-mail: ACV

SEGRETERIA:
e-mail: segreteria
e-mail: segreteria ACV

GRAFICA:
ACV - Agenzia giornalistica pubblicitaria
e-mail: grafica
e-mail: grafica ACV

STAMPA:
Stampa Tipolitografia Pagani
Via Divisione Aqui, 10/12
25065 Lumezzane SS(BS)
Tel. 0308920276
E-mail: tip-pagani


CELLOFANATURA E SPEDIZIONE POSTALE
Coop Service srl
Via Napoleonica 7
Virle Treponti - Rezzato (BS)





Lumezzane: il piano parchi urbani
La Giunta Comunale ha approvato il progetto parchi urbani 2006, che porterà una nuova dotazione di spazi verdi per quasi diecimila metri quadrati su tutto il tessuto urbano di Lumezzane

Nel piano si segnalano in particolare due interventi, quello in Gombaiolo, teso al recupero di un’area da tempo in degrado, nella quale sorgevano alcuni alloggi di prima accoglienza per extracomunitari; e quello sul colle San Bernardo, teso a valorizzare un luogo non solo di riferimento per le frazioni della Pieve, ma anche di grande suggestione sia naturalistica che panoramica.
Il primo intervento riguarda un’area di seimila metri, con una superficie direttamente interessata di circa 2.000 metri: si tratta di un vasto pianoro posto a cinque metri sotto la quota stradale, nel quale si verrà a realizzare un vero e proprio parco giochi direttamente accessibile a monte dalla Traversa III di via Don Minzoni.
Il giardino sarà dedicato ai musicisti lumezzanese Pietro e Marsilio Codini con l’idea di dotare il giardino di un “anfiteatro verde”, con la possibilità di tenervi piccoli concerti e soprattutto con l’istallazione di giochi a tema per i bambini, in modo da poterli avviare alla scoperta della musica.
Lo scopo principale dell’intervento è la bonifica di un’area degradata da molti anni, sulla quale la demolizione degli alloggi di prima accoglienza ha corrisposto anche la realizzazione di recinzioni e baracche abusive per l’allevamento di piccoli animali e la coltivazione di orti.
Per quanto riguarda invece il colle di san Bernardo, che si innalza a circa 800 metri sul livello del mare ospitando la chiesa cinquecentesca dedicata al Santo e l’osservatorio astronomico “Serafino Zani”, l’ampia conca verde verrà dotata di un piccolo fabbricato in legno destinato a servizi igienici per i molti frequentatori del luogo, nelle vicinanze della cascina esistente. Ciò contribuirà a rendere più fruibile un’area che rappresenta uno dei luoghi più belli della montagna lumezzanese, con ampi terrazzamenti erbosi punteggiati da castagni centenari e piccoli gruppi di rocce affioranti che contribuiscono alla suggestione del luogo.
Il progetto prevede inoltre la riqualificazione di alcuni giardini esistenti attraverso la sostituzione di alcuni giochi e la realizzazione di interventi migliorativi e di sistemazione dei giardini stessi.
Il costo stimato per gli interventi è di euro 132.000.


Registrazione Tribunale di Brescia n° 55/2004 del 15/12/2004  -  Sito internet realizzato da InternetSol di Comassi Luca